Come faccio a capire le donne?

ciclo

La domanda del giorno è:

“Ehi ciao, ma come posso capire le donne?”

La risposta è: “cossa vuttu capir che no e se capisse lore?”

AH AH AH!

Punto.

Scherzi a parte, la domanda è più difficile di quanto sembri, infatti nel 2014 usen a nano tecnologia ma da sto discorso ancora no ghe ne vegnen fora.

Prima roba bisogna che tee scolte, scoltee tantissimo, le come quando che te core a pie, le quando che no te ghe a fa pi e te va oltre, che te migliora… co no te ghea fa pi, scoltea ancora, da quel momento la stai davvero ascoltando e lei sta davvero parlando.

Ma la prima cosa essenziale, devi capire in che fase del mestruo è…

Forse il segreto di tutto è questo!

Devi immedesimarti in loro…

Immagina  che na volta al mese, te tacca sentirte a panza gonfia, come te vesse da far a caccotta, te se ingrossa e borse tanto che quasi quasi te ha da cambiar taglia de mudande, e za te vien l’ aseo, e immagina che e persone de chialtro sesso no ià nient, e iè la splendidi e magari te ha na morosa che a te tocca sempre e borse perchè le el so istinto.

Ti invezze te te sinte come na lavatrice de emozioni, tipo come che fusse a finae de champions vinta 7 a 6 ai supplementari, ziogaa da tose nude, intanto che torno al campo i core l’ ultima gara de motogp, mentre tutti i to amighi iè drio far el feston dell’ anno e ti te si immobiizà so na carega casa…

Ecco dovarie rendar l’ idea pai ma-sci.

E quando dopo giorni te riesse far a caccotta, immagina de dover star col cul pasticcià zinque sie giorni, quindi dover usar pannolinetti che in tutte e pubblicità par che mettendoi te acquiste tipo na forza sovraumana, in realtà te te sinte, brutt, gonfio, insicuro… te vien fora i bruffoi sotto a barba, te te sinte puzzone,

E che no parle de quei interni, che forse pa un mascio el sarie un trauma non comparabile co na femmena.

Ecco e immagina che te vol parlar tantissimo, e nessuni te scolta, e te gira e bae perchè ti te sta mal e chialtri no…

Te vien da rompar i coioni no?

Ok, in finae quindi?

Niente, no le da far nient, te pol solche scampar.

No te porà mai capir na femmena.

E via col giro de novo!

One thought on “Come faccio a capire le donne?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *